LA PIANTA DELLA COFFEA, UN ARBUSTO SEMPREVERDE

La pianta della Coffea, un arbusto sempreverde, deve crescere per circa cinque anni prima di poter produrre il raccolto annuale, che equivale pressappoco a 450 grammi di caffè tostato.

I fiori dall’aroma di gelsomino diventano piccole gemme che maturano nel frutto della Coffea. Il colore del frutto duro e rotondo varia dal verde alle sfumature dell’arancio ai toni leggeri del rosso fino a quando, a completa maturazione, diventa rosso intenso.

A quel punto, il frutto del caffè deve essere raccolto a mano e lavorato il giorno stesso, altrimenti rimanendo sulla pianta più a lungo diventerebbe troppo maturo. Ogni frutto rosso viene raccolto a mano al culmine della maturazione. Poiché non tutti i frutti del caffè maturano nello stesso momento, i raccoglitori devono spesso tornare cinque o sei volte alla stessa pianta.

A ogni modo, esiste un processo più naturale in cui il frutto viene lasciato a essiccare parzialmente sulla pianta e viene separato dai chicco di caffè successivamente. Ci vuole un duro lavoro per produrre un espresso fumante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.